A TREVI DOMENICA 28 MAGGIO TORNA L’APPUNTAMENTO MENSILE CON IL MERCATO DEL CONTADINO E IL MERCATINO DELLE PULCI.



Trevi, Umbria – 23 maggio 2017 - Domenica 28 maggio torna a Trevi il consueto appuntamento con il Mercatino delle Pulci e il Mercato del Contadino – Farmer’s Market dalle ore 9 fino al tramonto. Due mercati tipici del borgo medievale: chincaglieria, stoffe, piccolo artigianato, piccolo antiquariato, ferro battuto e vintage in Piazza Garibaldi; olio extravergine di oliva delle colline di Trevi, miele, verdure e produzioni stagionali in Piazza Mazzini. I visitatori potranno quindi assaggiare e acquistare i prodotti tipici del territorio e portarsi a casa anche un monile d’altri tempi.

 

Sempre nella mattinata di domenica 28 maggio alle ore 11.00, si può andare alla scoperta di uno dei i borghi più belli d'Italia con "TreviaPiedi": passo dopo passo tra antichi vicoli, belle chiese, abitazioni in coppi e mattoncini, viali lastricati, palazzi nobiliari, piazzette e panorami unici (info e prenotazioni 0742 381628 - trevi@sistemamuseo.it)

 

Mentre sabato 27 maggio alle ore 17:00 nelle sale affrescate della suggestiva Villa Fabri, si svolgerà la premiazione del XXI concorso letterario "Che paura! Che spavento" organizzato dal Comune di Trevi e dalla Biblioteca Comunale.

 

Il Centro per l’Arte Contemporanea con sede presso Palazzo Lucarini Contemporary apre le sue porte, fino al 25 giugno, alla doppia personale di Aurelién Mauplot (Vincennes – Francia, 1983) e Dario Picariello (Avellino, 1991) e all'esposizione dei risultati dei laboratori di sperimentazione creativa della XIV edizione di Officinedellumbria, condotti dagli artisti con oltre 100 bambini del II Circolo Scolastico di Foligno. In parallelo, la mostra "DeeDee: Distant Dwarf" di Eleonora Quadri (Bergamo, 1986), nell’ambito del progetto Kunsthalle Academy. La giovane artista con questa mostra agisce sull’archeologia del sapere mnemonico, con delicati e raffinati innesti storico-iconografici, e l’aspetto più avvincente è il senso antropologico col quale indaga (apertura dal venerdì alla domenica, dalle ore 15:30 alle 18:30. Ingresso gratuito). 


All right reserved 2017